Aspic di cachi - Mindful recipes

ARAN Cucine è più che felice di ospitare le ricette consapevoli di Paola e Marina, per dare importanza al cibo, al suo potere evocativo e ai suoi segreti nascosti. Perché la cucina è il luogo ideale dove potersi prendere cura di sé.

Cos’è il mindful eating?
È un approccio più consapevole e profondo all’alimentazione, nuovamente intesa come modo di arricchire sia il corpo che la mente. È il modo per vivere armonicamente la quotidianità del cibo, riuscendo ad arricchirsi fin dal momento della preparazione.

Le nostre ospiti
Paola Iaccarino Idelson è un’entusiasta nutrizionista con anni di esperienza e numerose pubblicazioni internazionali alle spalle, autrice di un libro sul mindful eating.
Marina Mosca è una fantastica cuoca, specializzata in cucina consapevole e impegnata nel continuo perfezionamento dell’equilibrio tra alimentazione e salute.

Ricetta -Aspic di cachi
Oggi abbiamo voglia di dolce, ma vogliamo evitare le solite ricette piene di zuccheri e calorie. L’ideale? Un dolce fatto coi cachi, tipico frutto della cucina mediterranea, energizzante e pieno di betacarotene e vitamina C. Fresco, gustoso e facile da preparare, questo dolce è il modo giusto per finire un pasto con una nota di dolcezza.
Vediamo cosa serve.

Gli ingredienti per 2 persone
● 2 cachi maturi
● 1⁄2 bacca di vaniglia
● 2 cucchiaini di agar agar
● 50 g di cioccolato fondente
● 30 g di granella di nocciole

Il procedimento
1. Sbuccia i cachi e rimuovi i semi
2. Frulla la polpa ricavata dal frutto sbucciato
3. Incidi la bacca di vaniglia ed estrai i semi
4. Prendi l’agar agar e scioglilo in due cucchiaini di acqua tiepida, mescolando per bene
5. Versa la polpa frullata e l’agar agar in un pentolino sul fuoco acceso, portandolo ad ebollizione e mescolando
6. Lascia sobbollire per 2 minuti
7. Aggiungi i semi di vaniglia e mescola
8. Riempi due pirottini con il risultato e ricoprili con la granella di nocciola
9. Metti i pirottini in frigo e lasciali raffreddare per almeno 2 ore
10. Sciogli il cioccolato a bagnomaria
11. Tira fuori i pirottini dal frigo, capovolgili su un piatto e decorali con il cioccolato fondente che hai appena sciolto

Il tuo aspic di cachi è pronto! Ma prima di gustarlo come meriti, concediti qualche secondo per l’esercizio mindful del giorno.

L’esercizio mindful
Questo dolce ha proprio un bell’aspetto, vero? Lo guardiamo e ci viene voglia di mangiarlo in un boccone. È la vista che alimenta questa nostra voglia. È infatti il nostro senso predominante.
Osserviamo attentamente l’aspic di cachi e cerchiamo di cogliere ogni sua sfumatura: i colori, la consistenza, le tonalità.
Cerchiamo di isolare la vista da ogni altro senso. Quali sono le sensazioni fisiche che provi? Quanta voglia hai di quel dolce? ... Possiamo immaginare la risposta!
Allora è arrivato il momento di gustarlo, lentamente, godendo anche della soddisfazione che riesce a trasferirti al solo guardarlo.
Buon appetito!